skip navigation
Tutto sulla logistica 28.06.2020
5 min.

Digitale: il driver della logistica 4.0

I sempre pù crescenti livelli di digitalizzazione sostengono la crescita della logistica 4.0

Robot e cobot sono strumenti della logistica 4.0

Nell'odierno contesto globalizzato, la comunicazione in tempo reale degli attori della logistica è diventata una vera è propria necessità. Se fino a qualche anno fa molte innovazioni sembravano di difficile applicabilità al settore, le ultime tendenze di logistica e trasporti riscontrano una vera e propria impennata grazie ai cresciuti livelli di digitalizzazione.

 

Perché investire nella digitalizzazione del settore trasporti?

Le soluzioni offerte dall’industria 4.0 hanno il potenziale per rivoluzionare i processi logistici. Negli ultimi anni, la consapevolezza circa i vantaggi della digitalizzazione nei processi di logistica e trasporto merci è cresciuta significativamente anche in Italia. L’elevato interesse verso le nuove soluzioni di logistica 4.0 è correlato ai benefici dell’implementazione di tali soluzioni tra cui il miglioramento di produttività, visibilità, tracciabilità e sicurezza.

Cos’è la logistica 4.0?

Con logistica 4.0 si intende l’applicazione dei paradigmi dell’industria 4.0 al settore logistica e trasporti ciò include, ma non si limita a, i nuovi strumenti e processi di stoccaggio, movimentazione e trasporto, nonché la digitalizzazione dei sistemi di comunicazione lungo tutta la supply chain.

Digitalizzazione della supply chain

La cosiddetta supply chain 4.0 è un insieme di processi strategici che facilita la collaborazione tra fornitori, personale aziendale, dipartimento produzione, addetti alle vendite e professionisti marketing, passando anche per il magazzino e la catena di distribuzione. Migliore è la comunicazione tra questi attori maggiore sarà l’ottimizzazione della supply chain e quindi la sua produttività.

La trasformazione digitale di tutti i processi lungo tutta la catena logistica consente di tracciare la merce ad ogni passaggio e gestire le scorte automatizzandone spostamenti. È già stato riscontrato come la tracciabilità sia direttamente correlata ad un aumento dei profitti, in quanto essa rende anche il comportamento dei consumatori più comprensibile permettendo di soddisfare il cliente-target con più facilità.

Trasformazione digitale e logistica: la blockchain

Fornendo un registro digitale di transazioni e flussi, che aiuta tutte le aziende a tracciare i prodotti e certificarne l’origine in modo sicuro ed affidabile, la blockchain offre risposte a molti punti critici del settore logistica e trasporti. Se usate correttamente le tecnologie blockchain potrebbero sviluppare modelli di business completamente nuovi: come reti globali virtuali, flotte di trasportatori condivise e personale on demand.

Eppure, malgrado le tecnologie blockchain supportino le aziende nel rendere più efficiente la distribuzione a lungo raggio, per ora l’Italia sembra non accoglierle. La maggior parte dei dubbi ruota attorno alla necessità di abbandonare vecchi schemi lavorativi condividendo informazioni con i competitor. Infatti, per ottenere tutti i vantaggi offerti dalla blockchain, gli stakeholder del settore devono collaborare per sviluppare un ecosistema basato sulla fiducia e in grado di creare vantaggi reciproci.

Gli strumenti della logistica 4.0

Gli strumenti protagonisti della logistica 4.0 sono diversi ma tra tutte le soluzioni si possono individuare alcune macrocategorie: l’uso dei Big Data, le soluzioni robotizzate, i sensori e i dispositivi del mondo CPS (Cyber Physical Systems).

Big Data e Logistica 4.0

La possibilità di estrarre informazioni attraverso i processi logistici consente di ottimizzare l’utilizzo delle risorse, aumentare la flessibilità e la reattività della supply chain. Tuttavia, tutte le tecnologie citate di seguito non potrebbero funzionare senza i Big Data e i Digital Analytics. I software più moderni infatti sono in grado si filtrare enormi volumi di dati e organizzarli in Big Data Analytics, facilmente leggibili e utili per tutta la supply chain. Sulla base di questi dati è possibile non solo velocizzare i tempi di reazione, in quanto le informazioni sono immediatamente disponibili, ma anche prendere decisioni più efficaci grazie a una visione più dettagliata durante ogni passo della supply chain in tempo reale.

Robotizzazione dei processi e cobot

Quando si pensa ai magazzini automatizzati, è facile immaginare un impianto gestito da robot in cui non vi è più traccia di personale umano: nulla di più falso. I cobot, noti anche come co-robot o robot collaborativi, sono robot che supportano il lavoro degli operatori, utili nella movimentazione dei carichi e nelle attività di imballaggio delle merci, e che consentono la nascita di nuovi modelli lavorativi dove il lavoro umano viene riorganizzato e facilitato dalla macchina.

Automazione logistica: cosa sono i Cyber Phisical System

I sistemi cyber-fisici o Cyber Physical Systems (CPS) sono considerati una delle innovazioni chiave dell’industria 4.0. In un sistema CPS gli oggetti fisici sono affiancati da una loro rappresentazione digitale. L’immagine virtuale dell’oggetto, anche detto Digital Twin, fornisce una serie di dati direttamente collegati alla rete, poi analizzati con tecnologie quali l’Internet of Things (IoT), la realtà aumentata o il cloud computing.

Le sfide della logistica 4.0

Le principali criticità legate alla logistica 4.0 sono direttamente correlate agli investimenti, la complessità della gestione dei nuovi strumenti e la mancanza di competenze adeguate. Ciò in quanto la logistica digitale, per consentire l’alto livello di monitoraggio e precisione nella movimentazione della merce, agisce sul modello organizzativo e lavorativo delle aziende. La logistica 4.0 necessita di una nuova e precisa strategia al centro di ogni processo: una rivoluzione a cui non tutte le aziende sono pronte.

 

Potrebbero anche interessarti questo articolo:

Come scegliere il sistema di gestione dei trasporti

Iscrizione alla newsletter

Tutti i campi contrassegnati con '*' sono obbligatori.

Confermando la registrazione alla nostra newsletter, fornisci automaticamente il tuo consenso alle nostre disposizioni in materia di trattamento dei dati personali.

Iscrizione alla newsletter


I tuoi dati personali (indirizzo e-mail, nome e cognome) verranno utilizzati per l'invio di informazioni via e-mail da parte di TIMOCOM GmbH e trasmessi alla banca dati di SC-Networks GmbH (Ufficio Registro delle Imprese: Tribunale di Monaco di Baviera, numero di registrazione: HRB 14 65 73), Enzianstr. 2 in 82319 Starnberg. SC-Networks GmbH è soggetta alla Legge tedesca in materia di protezione dei dati (BDSG) nonché alle disposizioni di TIMOCOM GmbH.

torna in alto