skip navigation
Mercato dei trasporti 30.11.2020
5 min.

Tendenza del mercato europeo dei trasporti al rialzo

Il Barometro dei trasporti registra oltre 10 milioni di carichi a settembre

Offerte di carichi nel terzo trimestre 2020

Inversione di tendenza nel trasporto di merci su strada in Europa: dopo il calo significativo delle offerte di carichi a causa del lockdown in tutta Europa, nel terzo trimestre di quest'anno, il Barometro dei trasporti di TIMOCOM è tornato a registrare un forte aumento, sia nel trasporto merci transfrontaliero che in numerosi mercati nazionali in Europa.

Andamento del volume di carichi nel terzo trimestre 2020

Tra luglio e settembre 2020, un notevole aumento delle offerte di carichi ha compensato interamente la contrazione del secondo trimestre dell'anno corrente a causa della pandemia di Covid-19. A settembre, per la prima volta dallo scoppio della crisi pandemica, la quantità di offerte di carichi ha superato la soglia dei 10 milioni, registrando un aumento del 26% rispetto allo stesso mese del 2019. Questa analisi si basa sul nostro Barometro dei trasporti, che misura l'andamento del rapporto tra domanda e offerta di trasporti degli oltre 135.000 utenti provenienti da 44 Paesi europei, fornendo così un quadro rappresentativo della situazione attuale sulle strade di tutta Europa. Il Barometro dei trasporti mostra come, nel terzo trimestre del 2020, le offerte di carichi siano più che raddoppiate (+111 %) rispetto al secondo trimestre. Anche in rapporto allo stesso periodo dell'anno scorso, nell'ultimo trimestre si è registrato un aumento di carichi di circa il 17%.

Ci sono ragioni chiare alla base di questo aumento? 

Il nostro portavoce aziendale Gunnar Gburek risponde di sì: "Sicuramente questa tendenza è riconducibile principalmente alla diminuzione dei contagi nei mesi estivi e alla notevole ripresa della domanda dopo il lockdown in molti Paesi europei. Soprattutto i Paesi che sono stati particolarmente colpiti dalla pandemia, come l'Italia e la Spagna, a inizio giugno hanno revocato le restrizioni molto rigide e la situazione di emergenza, rimettendo in moto la produzione a livello nazionale. Era prevedibile che ci sarebbe stata una ripresa della domanda, che ora si fa sentire in tutta Europa".

Un milione di carichi in più solo in Germania, +39% in Italia

La forte ripresa della domanda di trasporti si è fatta molto sentire anche sul mercato interno tedesco. Solo in Germania, nel terzo trimestre del 2020 è stato registrato oltre un milione in più di carichi rispetto allo stesso periodo del 2019. Anche rispetto al secondo trimestre del 2020, questo valore ha subito una forte crescita: facendo una ripartizione tra i singoli mesi, rispetto al secondo trimestre si è registrato un aumento del 3% a luglio, del 17% ad agosto e del 73% a settembre. Anche in Francia si è assistito a una ripresa della logistica: nel terzo trimestre del 2020 i volumi sul territorio francese hanno registrato una crescita mensile di oltre il 12%, stabilizzandosi nuovamente dopo le forti fluttuazioni a inizio crisi.
Anche l’Italia ha registrato un'ottima performance con un +39% di carichi rispetto al mese di settembre 2019.

Tendenza al rialzo per i trasporti transfrontalieri

La tendenza generale al rialzo del mercato dei trasporti è evidente anche nel caso dei trasporti transfrontalieri. Ad esempio, le offerte di carichi dalla Germania al Belgio sono aumentate fino al 65% rispetto al secondo trimestre, e dalla Germania alla Francia fino al 72%.

  • Germania -> Francia: +72% a luglio, +35% ad agosto, +34% a settembre
  • Germania -> Belgio: +30% a luglio, +60% ad agosto, +65% a settembre

Segnali di ripresa anche per i fanalini di coda

Anche i Paesi tradizionalmente più deboli stanno uscendo più forti dalla pesante fase di lockdown. Se a luglio i volumi di carichi trasportati dalla Germania all'Ungheria si attestavano ancora a -44% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, a settembre questo valore negativo si è ridotto, attestandosi a -16%. L'andamento positivo del volume di trasporti tra Germania e Repubblica Ceca è ancora più evidente: qui, dopo un luglio debole (-41% rispetto al 2019), a settembre il volume di carichi è tornato quasi ai livelli dell'anno precedente (-3% rispetto al 2019).

Il Barometro dei trasporti di TIMOCOM

Tramite il Barometro dei trasporti, dal 2009 l'impresa FreightTech TIMOCOM rileva e analizza i dati sull'andamento del rapporto tra domanda e offerta di trasporti in 44 paesi europei all'interno della Borsa di trasporti, integrata nello Smart Logistics System. Oltre 135.000 utenti generano ogni giorno fino a 750.000 offerte internazionali di carichi e veicoli. Lo Smart Logistics System offre agli oltre 45.000 clienti TIMOCOM soluzioni intelligenti, sicure e semplici per raggiungere i propri obiettivi logistici.

Accedi al Barometro dei trasporti di TIMOCOM

Parole chiave

Iscrizione alla newsletter

Tutti i campi contrassegnati con '*' sono obbligatori.

Confermando la registrazione alla nostra newsletter, fornisci automaticamente il tuo consenso alle nostre disposizioni in materia di trattamento dei dati personali.

Iscrizione alla newsletter


I tuoi dati personali (indirizzo e-mail, nome e cognome) verranno utilizzati per l'invio di informazioni via e-mail da parte di TIMOCOM GmbH e trasmessi alla banca dati di SC-Networks GmbH (Ufficio Registro delle Imprese: Tribunale di Monaco di Baviera, numero di registrazione: HRB 14 65 73), Enzianstr. 2 in 82319 Starnberg. SC-Networks GmbH è soggetta alla Legge tedesca in materia di protezione dei dati (BDSG) nonché alle disposizioni di TIMOCOM GmbH.

torna in alto