TimoCom apre il mercato online a tutta la filiera del trasporto

Maggiori opportunità di business grazie all'accesso alla borsa di carichi da parte del settore produzione e commercio

condividi su:
17.03.2015

Erkrath, 19.03.2015. Il futuro della logistica è caratterizzato da profondi cambiamenti tecnologici e un grado sempre più elevato di automatizzazione e integrazione. TimoCom è consapevole di tale evoluzione e desidera pertanto creare mercati online innovativi, nei quali i servizi di trasporto possano svilupparsi in modo sicuro ed efficiente. Per raggiungere questo obiettivo, il fornitore di servizi IT compie ora un ulteriore passo in avanti, aprendo la borsa di carichi
TC Truck&Cargo® anche ai clienti del comparto produzione e commercio di tutta Europa. Ciò significa soprattutto ulteriori opportunità dirette di business per gli spedizionieri e operatori di trasporto italiani.

condividi su:

Dalla fondazione di TimoCom, nel 1997, l'accesso alla borsa di carichi e mezzi TC Truck&Cargo® era stato sempre negato ai clienti del comparto produzione e commercio in considerazione del fatto che la clientela era costituita prevalentemente da spedizionieri. Oggi, a distanza di 18 anni, è tempo di cambiare, come afferma Marcel Frings, Chief Representative di TimoCom: "Grazie allo sviluppo del web in tempo reale, dei social network e dei servizi di messaggistica, le persone sono sempre più connesse fra di loro ovunque si trovino. Ciò si riflette, naturalmente, anche sul settore della logistica. TimoCom è pronta ad affrontare questa sfida, ottimizzando i processi per l'intera filiera del trasporto, di cui fanno parte a pieno titolo anche i clienti del comparto produzione e commercio. La conseguenza logica, quindi, è la loro integrazione nel mercato europeo". Tale auspicio è condiviso anche dagli stessi clienti di TimoCom. "I sondaggi annuali, che sottoponiamo periodicamente ai nostri utenti, indicano che la maggioranza è favorevole a tale apertura", spiega Frings.

L'accesso da parte dei clienti del comparto produzione e commercio è ben definito da TimoCom. Questo tipo di clienti, infatti, può accedere soltanto all'inserimento di carichi e alla ricerca di mezzi. La possibilità di cercare carichi e immettere mezzi è consentita soltanto agli spedizionieri e ai fornitori di servizi di trasporto. Grazie all'apertura della borsa ai caricatori, gli spedizionieri e gli operatori di trasporto italiani avranno ulteriori opportunità di contatto diretto con le aziende attive nei settori della produzione e del commercio, aumentando così anche il volume di ordini e il fatturato. Non va poi dimenticato che, i fattori decisivi per la fidelizzazione del cliente a lungo termine sono, oltre al prezzo, un servizio di assistenza efficiente e completo, l'affidabilità, il know-how e il rispetto delle scadenze.

Ne sono testimonianza anche le buone esperienze con la piattaforma per gare d'appalto TC eBid®. Qui gli operatori del settore della produzione e del commercio assegnano, dal 2009, contratti di trasporto a lungo termine direttamente ai fornitori di servizi di trasporto. Gli stessi clienti affermano di sfruttare in modo ottimale le potenzialità offerte da entrambi i prodotti, TC Truck&Cargo® e TC eBid®, aumentando in questo modo il successo della propria azienda. La richiesta e l'interesse verso l'abilitazione della borsa anche ai caricatori hanno continuato a crescere da allora.

In qualità di azienda leader nella fornitura di servizi software, TimoCom opera con lo sguardo sempre rivolto al futuro, perseguendo il suo obiettivo principale, ossia l'integrazione fra carichi e mezzi, a beneficio di tutti gli operatori della filiera logistica europea.

torna in alto

Accetto che questa pagina utilizzi i cookie per analisi, contenuti personalizzati e promozionali. Per saperne di più