Più online, meno offline: maggiore tempo a disposizione per IFL grazie a TimoCom

Il fornitore della borsa di carichi e lo spedizioniere inglese puntano tutto sul web.

condividi su:
01.07.2015

Erkrath, 01.07.2015 – Ogni spedizioniere lo sa bene: questo lavoro richiede di attaccarsi al telefono già di prima mattina, con penna e bloc notes in mano per annotare velocemente il luogo di carico e scarico, tenere pronto il fax per l'eventuale incarico e fare infinite telefonate, che spesso si concludono con un nulla di fatto. E tutto senza neanche il tempo per una pausa caffè. È così anche per la International Forwarding Ltd (IFL). Qui, però, a differenza di altri spedizionieri tradizionali, i collaboratori hanno anche tempo per riprendere fiato.

condividi su:

La ditta di spedizioni IFL è un'azienda moderna, con sede centrale a Birmingham e una forza lavoro di oltre 60 dipendenti. L'attività principale consiste nella fornitura di servizi di trasporto su tutto il territorio europeo. I servizi vengono prestati dai propri operatori di trasporto o affidati a operatori esterni con cui esiste un lungo rapporto di collaborazione. Undici anni fa, IFL ha deciso di voltare pagina, affidandosi alla borsa di carichi TC Truck&Cargo® di TimoCom. I collaboratori dell'azienda di spedizioni utilizzano la piattaforma quasi quotidianamente per ottimizzare le capacità. Inoltre, per contattare più velocemente i partner commerciali ricorrono alla directory dei trasporti TC Profile®. Grazie a questo strumento, è stato possibile trovare molti nuovi partner ed espandere ulteriormente la propria rete. IFL possiede anche dei depositi, che vengono offerti tramite la borsa di magazzinaggio di TimoCom. Di conseguenza, avviene sempre più spesso che ad accedere all'offerta siano aziende delle stesse Midlands.

Integrazione ancora maggiore per TimoCom e IFL
Con l'uso efficiente della borsa di carichi, i collaboratori IFL riescono ad avere più tempo a disposizione. In questo modo, riescono a svolgere nuovi compiti, con l'obiettivo di stare sempre un passo avanti alla concorrenza. Alcuni collaboratori si occupano, ad esempio, dei social media. Le piattaforme social vengono utilizzate, da un lato, per diffondere le ultime novità sull'azienda, e dall'altro per fornire maggiori dettagli, ad esempio pubblicare offerte di trasporti speciali. Data la familiarità di IFL e dei suoi collaboratori con il web, il passo verso l'uso della piattaforma online di TimoCom e l'ottimizzazione dei vantaggi è stato breve.

IFL ha una propria pagina Facebook e un profilo LinkedIn, pubblica una newsletter clienti e gestisce un blog aziendale. Il Direttore vendite Andy Grubb spiega: "Siamo molto attivi sui sociali media, perché ci permettono un contatto ancora più stretto con i potenziali clienti. Cerchiamo di integrare fra loro tutti i canali. In effetti, il numero di incarichi di trasporto che otteniamo è cresciuto perché ci conoscono già in rete.

Siccome anche TimoCom utilizza newsletter, Facebook, Linkedin, Google Plus e Twitter per la propria comunicazione, le due aziende hanno deciso di fare rete insieme. Il portavoce dell'azienda Marcel Frings illustra i punti in comune: "Possiamo già pensare a progetti comuni con IFL. Ad esempio, si possono scambiare link o elaborare insieme dei contenuti. Valuteremo attentamente queste potenzialità."

Queste due aziende moderne dimostrano che oggi ha ancora più senso sfruttare i vantaggi offerti da Internet.

Per maggiori informazioni su TimoCom e IFL, consultare anche www.timocom.it e www.internationalforwarding.co.uk.

torna in alto

Accetto che questa pagina utilizzi i cookie per analisi, contenuti personalizzati e promozionali. Per saperne di più