TIMOCOM Logo

JavaScript non è attivo sul Suo browser.

Le funzionalità di questo sito saranno, per tanto, ridotte. Per aumentare le possibilità di utilizzo e il comfort di questo sito, Le consigliamo di attivare JavaScript nelle impostazioni del Suo browser.
TIMOCOM – Il-Dizionario-del-Trasporto
Il Dizionario del Trasporto

Scadenza fissa

Si ha una scadenza fissa se, con l'ordine di trasporto viene pattuito un momento ben preciso per il carico o lo scarico delle merci dal camion. Il rispetto di questa scadenza rientra negli obblighi contrattuali.

Significato
Il termine scadenza fissa è subordinato al termine più generale "contratto a termine fisso".

Uso nella prassi quotidiana
Le scadenze fisse vengono spesso pattuite per lo scarico e raramente per il carico delle merci. Solitamente, una scadenza fissa indica il termine massimo entro cui la merce deve essere consegnata al cliente. Se la merce viene consegnata prima del termine pattuito significa che la scadenza fissa è stata rispettata. Ci sono anche scadenze fisse, prima delle quali non è possibile consegnare la merce, per svariati motivi: la gru per lo scarico delle merci viene affittata per un determinato periodo di tempo oppure è necessario bloccare la strada per far transitare il mezzo che trasporta il carico. Le scadenze fisse vengono assegnate anche per garantire una perfetta gestione delle finestre temporali, evitando così tempi di attesa alla rampa di carico.
Accetto che questa pagina utilizzi i cookies per analisi, contenuti personalizzati e promozionali.