TIMOCOM Logo

JavaScript non è attivo sul Suo browser.

Le funzionalità di questo sito saranno, per tanto, ridotte. Per aumentare le possibilità di utilizzo e il comfort di questo sito, Le consigliamo di attivare JavaScript nelle impostazioni del Suo browser.

TIMOCOM - Italiano -Condizioni generali di utilizzo (CGU)

1. Generalità

(1) Per tutte le forniture e prestazioni derivanti dal presente rapporto contrattuale valgono esclusivamente le seguenti condizioni. Condizioni imposte dall'utente non si considerano vincolanti nemmeno quando TIMOCOM non si sia espressamente opposta.
(2) TIMOCOM si riserva il diritto di poter modificare o integrare le presenti condizioni al termine di ogni periodo di fatturazione. TIMOCOM, per informare l'utente sulle eventuali modifiche, riporterà un'apposita nota esplicita sul modulo di fatturazione oppure la pubblicherà sulla piattaforma. Qualora l'utente non sollevi obiezioni senza indebito ritardo, entro e non oltre 1 mese, alle condizioni modificate, esse si intendono accettate dall'utente. In caso di pagamento incondizionato della fattura, si considera acquisito il relativo assenso.
(3) Eventuali delucidazioni sul contratto, integrazioni e modifiche allo stesso devono essere redatte per iscritto per essere efficaci. Nel caso in cui le parti concordino di concedere l'utilizzo del software ad una terza persona giuridica, quest'ultima riceve procura passiva per la ricezione di notificazioni da parte di TIMOCOM.
(4) Ogniqualvolta sono menzionate persone (ad es. utenti) nel presente contratto, resta inteso che la formulazione comprende entrambi i generi, maschile e femminile.

2. Oggetto del contratto

(1) TIMOCOM mette a disposizione dell'utente il diritto di utilizzo della piattaforma utenti (licenza) dietro pagamento periodico di un corrispettivo. L'oggetto della licenza dipende dal singolo accordo. TIMOCOM può, a propria discrezione, abilitare l'utente all'accesso a questa piattaforma utenti (piattaforma) mediante un software da installare, una combinazione di nome utente e password o un'interfaccia già esistente per ambienti hardware o software. Il funzionamento della piattaforma avviene per mezzo di server connessi a Internet che sono accessibili esclusivamente online.
Sono esclusi i tempi durante i quali i server utilizzati da TIMOCOM non sono accessibili per cause tecniche o altre cause al di fuori del controllo di TIMOCOM e i casi in cui TIMOCOM effettua lavori di manutenzione ai server, durante i quali sono inevitabili, secondo lo stato della tecnica, interruzioni di accesso. Nel limite del possibile, TIMOCOM cercherà di effettuare aggiornamenti e lavori di manutenzione pianificabili prima delle 7:30 e dopo le 18:00 (CET/CEST) nonché per l'intera giornata durante i fine settimana.
(2) Qualora TIMOCOM decida di mettere a disposizione dell'utente l'accesso alla piattaforma tramite un software, tale accesso, a discrezione di TIMOCOM, potrà avvenire per esempio in seguito a registrazione online con nome utente e password oppure in seguito a download effettuato dalla home page www.timocom.com, dall'App Store® da Apple®, da Google Play™ ecc. Il download e l'installazione del software non rientrano nei servizi forniti da TIMOCOM e dovranno essere effettuati dall'utente autonomamente e sotto la propria responsabilità.
(3) È responsabilità dell'utente scegliere, procurarsi e utilizzare, a proprio rischio, l'hardware e software e le connessioni di trasferimento dei dati necessari.
(4) TIMOCOM, nell'ambito del continuo sviluppo e miglioramento dei propri prodotti, si riserva il diritto di apportare modifiche ad essi, a condizione che le caratteristiche essenziali del servizio non vengano limitate da tali modifiche.
(5) TIMOCOM può trasmettere all'utente informazioni sulle offerte, sulle comunicazioni ricevute e sulle transazioni tramite la piattaforma. TIMOCOM si riserva il diritto di limitare il numero, la durata della visualizzazione e la conservazione di tali informazioni.

3. Diritto di utilizzo

(1) Il diritto di utilizzo concesso con il presente contratto vale solo per il numero di singoli accessi (TIMOCOM Accounts) - individualmente concordato - alla piattaforma di TIMOCOM, nel corso dell'attività commerciale dell'utente, per ciascuna filiale, autonoma o non autonoma; tale diritto non è trasferibile a terzi o ad altre filiali.
(2) Il diritto di utilizzo vale esclusivamente per l'inserimento e la consultazione di dati specifici dell'azienda nell'ambito delle normali attività commerciali. Tutti i dati devono essere veritieri e documentabili su richiesta di TIMOCOM. Non è consentito l'uso per i seguenti scopi o contenuti:
a) Messaggi indesiderati, ad esempio spam, richieste di massa, pubblicità e offerte generiche.
b) Scopi illegali, dati falsi, truffe o raggiri.
c) Lesione di diritti, ad esempio diritti personali, proprietà intellettuale o diritti privati di terzi.
d) Creazione di raccolte dati, in particolare di quelle che consentono l'elaborazione del profilo di altri utenti.
e) Immissione di codici di programmazione in grado di condizionare il funzionamento di un terminale o del presente software.
f) Contenuti tali da ostacolare, disturbare o danneggiare TIMOCOM o terzi quali altri utenti, ad esempio tramite inviti al boicottaggio, catene di Sant'Antonio, stalking, minacce, diffamazione, calunnie, discriminazione, manifestazioni di odio, danni commerciali, espressioni di natura sessuale, rappresentazione di atti violenti o nudità.
g) Contenuti contrari al diritto vigente o al buon costume o alla cui divulgazione l'utente non è autorizzato.
(3) I dati messi a disposizione dalla piattaforma possono essere estratti unicamente attraverso le funzioni di stampa o di esportazione presenti nel sistema. Per un utilizzo automatizzato della piattaforma attraverso un'interfaccia o software esterni, script o altri strumenti che non fanno parte degli strumenti standard dei browser disponibili in commercio, come per es. Chrome™, Firefox® o Internet Explorer, è necessaria l'autorizzazione scritta da parte di TIMOCOM.
Tutte le offerte di TIMOCOM che concedono un utilizzo illimitato a una tariffa fissa sono soggette al principio del Fair Use. Attenendosi a questo principio, TIMOCOM si propone di offrire a tutti gli utenti un'esperienza utente adeguata e di altà qualità. Per questo motivo, TIMOCOM si riserva il diritto di intervenire con misure appropriate per limitare il diritto di utilizzo di un utente qualora quest'ultimo approfittasse, con il suo comportamento, delle risorse di TIMOCOM in un modo tale da pregiudicare significativamente una suddivisione equa della capacità del server, della larghezza di banda o della capacità di archiviazione disponibili. Tali limitazioni possono riguardare, per esempio, il numero delle consultazioni o delle transazioni per minuto collegate a un account, lo spazio di archiviazione ecc.
(4) TIMOCOM si riserva il diritto di interrompere la connessione di un utente e di eliminare i dati, nel caso in cui ciò sia necessario per impedire (o porre a termine a) una violazione delle norme nazionali o della morale pubblica. Lo stesso vale nel caso in cui la stabilità del software, di un'applicazione o della piattaforma di TIMOCOM sia tecnicamente minacciata dall'utente.
(5) Qualora l'utente non adempisse ad un obbligo contrattuale, in particolare l'obbligo di cui al comma 3 (1) o (2), comma 4 (1), comma 5 (2), (4) o (5) o comma 7 (2) o (3) oppure, in caso di diffida, tardasse a porre rimedio ad un'altra violazione del contratto , TIMOCOM sarà libera dall'obbligo di prestazione ("chiusura accesso"), mantenendo tuttavia il diritto al corrispettivo.
(6) In caso di violazione colposa secondo i commi 3 (1) o (2) o comma 5 (2), (4) o (5) l'utente è tenuto a corrispondere una penalità pari al canone di dodici mesi. È fatto salvo il diritto dell'utente di dimostrare un danno inferiore.

3a. Diritto di utilizzo TC Profile®

(1) La piattaforma consente all'utente di accedere, per quanto stabilito, alla banca dati TC Profile®. In essa l'utente può prendere visione dei dati disponibili di altre aziende.
(2) L'utente in possesso di una licenza TC Truck&Cargo® ha la possibilità di pubblicare nella banca dati i propri dati aziendali, affinché le altre aziende presenti nella banca dati possano prenderne visione. L'utente può accedere ai dati addizionali delle altre aziende solo dopo aver inserito i dati addizionali relativi alla propria azienda.
(3) La banca dati è messa a disposizione dell'utente per essere utilizzata durante l'attività commerciale nel normale orario di esercizio. È assolutamente vietato copiare, integralmente o parzialmente, la banca dati.
(4) I dati vanno mantenuti aggiornati. TIMOCOM ha diritto ad informare l'utente, nel caso in cui riscontri inesattezze nei dati inseriti dall'utente stesso.  Qualora l'utente non integri o corregga i dati entro 7 giorni dal ricevimento della notifica da parte di TIMOCOM, quest'ultima ha il diritto, ma non il dovere, di modificare i dati in conformità con quelli ufficialmente registrati persso la Camera di Commercio di riferimento.
(5) In caso di violazione di cui ai precedenti paragrafi (3) e (4), TIMOCOM si riserva il diritto di bloccare i dati dell'utente nonché l'accesso dell'utente alla banca dati.
(6) Il rapporto contrattuale inizia a decorrere con l'accettazione scritta o con la sottoscrizione del contratto e può essere debitamente risolto, senza fornire motivi, da entrambe le parti con 14 giorni di preavviso rispetto alla fine del mese solare. Il contratto ha durata di 1 mese e si proroga sempre di un ulteriore mese, a meno che non venga debitamente risolto previamente da una delle due parti.

3b. Diritto di utilizzo dell'applicazione TC Truck&Cargo®

(1) La piattaforma consente all'utente, ove concordato, l'inserimento e la ricerca di offerte di carico e di spazi di carico per trasporti su strada internazionali con l'applicazione TC Truck&Cargo®.
Inoltre, la piattaforma consente l'offerta e la ricerca di superfici di magazzino.
(2) I dati non più validi devono essere eliminati immediatamente. L'inserimento di dati deve avvenire in maniera completa, in caratteri semplici, senza segni particolari e senza altri spazi vuoti e deve avvenire effettuando le giuste indicazioni negli spazi di inserimento previsti. TIMOCOM si riserva il diritto di eliminare automaticamente quei dati che non corrispondono a tali criteri, ovvero a quanto citato nel punto 3 del paragrafo 2.   
(3) Il rapporto contrattuale inizia a decorrere con l'accettazione scritta o con la sottoscrizione del contratto e può essere debitamente risolto, senza fornire motivi, da entrambe le parti con 14 giorni di preavviso rispetto alla fine del mese solare. Il contratto ha durata di 1 mese e si proroga sempre di un ulteriore mese, a meno che non venga debitamente risolto previamente da una delle due parti.

3c. Diritto di utilizzo di TC eMap®

(1) TC eMap® consente all'utente, per quanto stabilito, di trasferire i dati per la visualizzazione di mappe stradali e il calcolo di itinerari online. Tutte le mappe, così come tutte le cartine geografiche, sono soggette a continui aggiornamenti e non sono da considerarsi una rappresentazione esatta della realtà. Pertanto TIMOCOM declina ogni responsabilità sia per la fedeltà delle rappresentazioni delle mappe, sia per la correttezza di altri dati. L'obbligo alla prestazione di TIMOCOM si limita alla messa a disposizione, al trattamento e alla visualizzazione dei dati per l'utente.
(2) I dati e le informazioni rappresentati in TC eMap® sono forniti da terzi. Pertanto TIMOCOM si riserva il diritto di recedere dal contratto nel caso in cui i suddetti terzi non forniscano dati corretti e puntuali, salvo che l'utente non dimostri la colpa da parte di TIMOCOM.
(3) TC eMap® può visualizzare i risultati della ricerca, dando la priorità ai nomi delle località e ai CAP inseriti. È possibile anche visualizzare i risultati della ricerca con nomi di località diversi o molteplici indicazioni di località. TIMOCOM declina ogni responsabilità per la selezione automatica corretta della località desiderata da parte del programma. TIMOCOM declina altresì ogni responsabilità circa la correttezza o la completezza dei dati affini quali ad es. codici di avviamento postale, dati stradali o altre informazioni aggiuntive. Le mappe sono soggette a continui aggiornamenti in funzione dello stato dell'arte. TIMOCOM declina ogni responsabilità sia per la correttezza delle informazioni, sia per la correttezza e la qualità delle mappe.
(4) Il materiale cartografico e altri dati analoghi (immagini satellitari, informazioni sui pedaggi stradali, limitazioni alla circolazione stradale, punti di interesse (POI), ecc.) vengono fornite dai concedenti di licenze. Le mappe, i dati analoghi e le funzionalità sono protetti dal diritto d'autore e sono di proprietà esclusiva di TIMOCOM e/o dei relativi concedenti di licenze e partner. Sono, inoltre, protetti da contratti internazionali e altre leggi vigenti nel Paese in cui se ne fa uso. TIMOCOM concede all'utente una sublicenza non trasferibile e non esclusiva, in base alla quale l'utente può avvalersi delle mappe fornite con i prodotti di TIMOCOM , per uso interno. All'utente è assolutamente vietato copiare, scomporre, estrarre o modificare le mappe, così come creare altri prodotti derivanti da esse. All'utente è assolutamente vietato, sia integralmente che parzialmente, estrarre (o tentare di estrarre) il codice sorgente, i file sorgente e la struttura delle mappe, ricorrendo alla decodifica, alla scomposizione, alla decompilazione o ad altri metodi. All'utente è assolutamente vietato utilizzare i prodotti nell'ambito della gestione di un'azienda di servizi o per altri scopi che comportino l'elaborazione delle mappe da parte di altre persone o unità. L'utente non acquisisce alcun diritto di proprietà sulle suddette mappe che rimangono interamente di proprietà dei licenzianti. Gli avvisi di copyright, le indicazioni delle fonti o la riserva di proprietà riportati sulle mappe o relativi a quest'ultime non devono essere modificati, nascosti o eliminati.
(5) Qualora terzi fornitori di TIMOCOM dovessero aumentare i prezzi concordati alla stipula del contratto, TIMOCOM si riserva il diritto di aumentare a sua volta i prezzi delle licenze a pagamento nei confronti dell'utente. L'aumento di prezzo entra in vigore dopo 2 settimane dal primo giorno del mese successivo alla ricezione della notifica. Qualora l'aumento di prezzo di TIMOCOM per l'utilizzo di TC eMap® dovesse essere superiore al 10% nel corso di un anno solare, TIMOCOM riconosce all'utente un diritto straordinario di recesso dal contratto, da esercitarsi entro 2 settimane dalla notifica dell'aumento del prezzo.
(6) TIMOCOM si riserva, a propria discrezione, di modificare, ampliare, cancellare e ricategorizzare, in qualsiasi momento, le mappe e i dati, comprese le capacità e le specifiche di rappresentazione delle mappe e ulteriori funzionalità relative alle mappe. TIMOCOM non è tenuta a fornire o eseguire lavori di manutenzione, ad eliminare errori, né ad apportare correzioni (patch), aggiornamenti (updates) o migliorie (upgrades).
(7) Trovano inoltre applicazione le presenti condizioni per l'utente finale (Condizioni di utilizzo HERE)
(8) Il rapporto contrattuale relativo alle licenze a pagamento decorre dall'accettazione scritta o dalla firma del contratto di licenza e può essere regolarmente disdetto da entrambe le parti, senza fornirne i motivi, con un preavviso di 14 giorni sulla fine del mese solare. Il contratto ha durata di 1 mese e viene di volta in volta prorogato di 1 ulteriore mese, salvo che una delle parti non receda prima con la modalità indicata.

3d. Diritto di utilizzo della funzionalità telematica

(1) La piattaforma consente all'utente di accedere, nella misura pattuita, alla funzionalità telematica per trasmettere (upload) i dati esistenti dei propri veicoli, quali ad es. i dati di posizione del sistema di localizzazione satellitare (GPS), di apparecchi di localizzazione esistenti o dati di sensori provenienti da altri sistemi di gestione dei veicoli, alla piattaforma utenti di TIMOCOM e consentire, a se stesso e ad altri utenti della piattaforma (viewer), di visualizzarli senza alcun limite nei termini dell'abilitazione a tempo. La piattaforma consente anche all'utente di visualizzare tali dati di sistemi telematici trasmessi da veicoli di altri utenti previa concessione della relativa abilitazione per questa visualizzazione. Condizione necessaria per la visualizzazione di questi dati è un contratto di fornitura con un fornitore di sistemi telematici per l'upload, nonché una licenza dell'applicazione TC eMap® o uno strumento di visualizzazione adeguato per le mappe, supportato dall'interfaccia di TIMOCOM (GPS-Share).
(2) L'utente s'impegna, nella misura in cui abbia acconsentito alla visualizzazione dei dati del sistema telematico del proprio veicolo da parte di un altro utente visualizzatore a garantire la disponibilità di tali dati, senza interruzioni, per il periodo concordato nel quadro dello stato attuale della tecnica. L'utente risponde personalmente della trasmissione corretta e puntuale dei dati a TIMOCOM.
(3) L'utilizzo e l'elaborazione di dati di sistemi telematici in veicoli di terzi non noleggiati o presi in leasing per un lungo periodo dall'utente è vietato, salvo che ciò non avvenga nel quadro di un'abilitazione secondo il precedente paragrafo 1 tra due utenti del software. In particolare, all'utente è vietato l'upload di dati di sistemi telematici di subfornitori attivi regolarmente, ovvero in utilizzo permanente, per l'utente. In caso di violazione del presente paragrafo, TIMOCOM ha facoltà di interrompere la disponibilità dei dati del sistema telematico interessato.
(4) L'utente risponde dell'utilizzo della funzionalità in conformità alle disposizioni in materia di tutela dei dati. L'utente s'impegna a rispettare le disposizioni pertinenti in materia di tutela dei dati secondo la normativa di volta in volta in vigore per quanto riguarda l'acquisizione, il trattamento e l'utilizzo dei dati tramite la funzionalità. In particolare, i dati telematici devono essere utilizzati esclusivamente per coordinare l'impiego dei veicoli interessati ovvero dei sistemi telematici nel quadro degli scopi perseguiti dal servizio. Non è consentito dare ai sistemi telematici attivati nel quadro del servizio nomi riconoscibili di persone fisiche (ad es. nomi degli autisti).
(5) L'utente acconsente all'acquisizione, al trattamento e all'utilizzo dei dati elaborati mediante la piattaforma (in particolare i dati di posizione) da parte di TIMOCOM. L'utente può revocare il proprio consenso all'acquisizione, al trattamento, al salvataggio e all'utilizzo dei dati telematici elaborati tramite la funzionalità in qualsiasi momento con efficacia futura. La revoca non pregiudica l'esistenza del contratto, né l'obbligo di pagamento dell'utente. L'utente si dichiara consapevole che, in conseguenza di tale revoca, TIMOCOM potrebbe non essere più in grado di consentire l'ulteriore utilizzo della funzionalità telematica.
a) L'utente informa tutte le persone provviste di un sistema telematico, prima dell'utilizzo, del consenso concesso al trattamento dei dati da parte di TIMOCOM, del tipo di dati trattati, dello scopo e della durata del trattamento, delle imprese coinvolte nel trattamento dei dati, nonché della possibilità di terminare la trasmissione dei dati.
b) Nella misura in cui, secondo le leggi applicabili all'utilizzatore, sia necessario il consenso delle persone provviste di sistema telematico, l'utente si assicurerà che siano disponibili, in forma scritta, tutte le autorizzazioni necessarie o le eventuali alternative (ad es. accordi aziendali) ammesse dal diritto di volta in volta applicabile. L'utente deve conservare le relative pezze giustificative per due anni dalla data di conclusione del contratto e, su richiesta, trasmetterle a TIMOCOM in originale.
(6) Il visualizzatore risponde dell'utilizzo della funzionalità in conformità alle disposizioni in materia di tutela dei dati. Il visualizzatore s'impegna a rispettare le disposizioni in materia di trattamento dei dati secondo la normativa di volta in volta in vigore per quanto riguarda l'acquisizione, il trattamento e l'utilizzo dei dati tramite il software. In particolare, i dati telematici devono essere utilizzati esclusivamente per coordinare l'impiego dei veicoli interessati ovvero dei sistemi telematici nel quadro degli scopi perseguiti dal servizio. Non è consentito utilizzare i dati per scopi diversi da quello previsto.
(7) Nel caso in cui il viewer o l'utente violi le disposizioni in materia di tutela dei dati, in particolare i precedenti paragrafi 4, 5 e 6, TIMOCOM ha facoltà di risolvere il contratto con il viewer o l'utente senza preavviso. Il viewer o l'utente tiene TIMOCOM indenne da tutte le rivendicazioni derivanti dal mancato rispetto, o in relazione ad esso, delle disposizioni in materia di tutela dei dati, in particolare dei precedenti paragrafi 4, 5 e 6 da parte del viewer o dell'utente.
(8) Il rapporto contrattuale a pagamento decorre dall'accettazione scritta o la firma del contratto di licenza da parte di TIMOCOM e può essere regolarmente disdetto da entrambe le parti, senza fornirne i motivi, con un preavviso di 14 giorni sulla fine del mese solare. Il contratto ha durata di 1 mese e viene di volta in volta prorogato di 1 ulteriore mese, salvo che una delle parti non receda prima con la modalità indicata.

3e. Diritto di utilizzo dell'applicazione TC eBid®

(1) La piattaforma consente all'utente di accedere, nella misura pattuita, all'applicazione TC eBid®, e quindi di presentare ordini fissi relativi al settore trasporti e logistica per un gruppo target selezionato dall'utente stesso (in seguito, banditore) o di inviare offerte per una gara (in seguito, offerente). L'applicazione consente all'utente di descrivere le offerte, nonché di raccoglierle, elaborarle e trasmetterle per concludere separatamente il contratto.
(2) Per il banditore, il diritto di utilizzo ha inizio con il ricevimento del pagamento della prima fattura di TIMOCOM o con la concessione dell'accesso all'applicazione da parte di TIMOCOM.
(3) Una gara d'appalto non è un'offerta vincolante, bensì è una richiesta di presentazione di offerte e non obbliga alla conclusione di alcun contratto. L'offerente riconosce che un'offerta economica si riferisce esclusivamente alla prestazione da lui offerta. Un contratto efficace potrà realizzarsi soltanto dopo l'accordo raggiunto tra il fornitore di carico e l'offerente.
(4) L'offerente è vincolato all'offerta fatta per 1 mese dal termine della gara.
(5) TIMOCOM si riserva il diritto di verificare le gare in un massimo di 2 giorni lavorativi interi a partire dall’inserimento delle stesse, nonché di verificare che le offerte degli offerenti siano legittime, complete e coerenti. In particolare, un'offerta è considerata illegittima, qualora sia illegale o violi singole norme nazionali, i diritti di terzi o la morale pubblica. Un'offerta è considerata incompleta, qualora manchino elementi importanti del contratto o informazioni necessarie, come ad es., sulle autorizzazioni necessarie o sulle licenze di esecuzione. Un offerta è considerata non concludente, qualora predomini il carattere pubblicitario o si tratti solo di un singolo trasporto.
(6) Qualora TIMOCOM stabilisca, anche in tempi successivi, il mancato adempimento da parte del banditore e dell'offerente rispetto a quanto citato nel paragrafo 5, TIMOCOM si riserva  il diritto di eliminare l'offerta dall'applicazione, di bloccarla o persino di non pubblicarla affatto, mantenendo tuttavia il diritto alla controprestazione.
(7) TIMOCOM si riserva il diritto di pubblicare, all'interno dell'applicazione, solo le offerte di banditori che godono, quantomeno, di una affidabilità creditizia media e per i quali non si conoscono circostanze che possano pregiudicare il pagamento delle prestazioni relative alle offerte. Ad esempio, una affidabilità creditizia media equivale ad un indice di solvibilità migliore di 300 (secondo la Creditreform e.V. in Germania), ad un grado di solvibiltà "B" (secondo la Euler Hermes Kreditversicherungs-AG) o ad un grado di solvibilità "R" (secondo la Coface AG in Europa). Qualora l'affidabilità creditizia del banditore, durante la durata dell'offerta, risulti inferiore o pari a tali valori, oppure nel caso in cui TIMOCOM venga a conoscenza di circostanze che pregiudichino il futuro pagamento delle offerte bandite, TIMOCOM si riserva il diritto di terminare la stessa dal momento in cui viene a conoscenza dell’avvenuto peggioramento dell'affidabilità creditizia, oppure di sospendere la gara fino alla cessazione della limitata solvibilità.
(8) TIMOCOM ha la facoltà di comunicare al banditore le offerte ricevute o di effettuare la valutazione di una gara d’appalto, solo dietro compensazione, da parte del banditore stesso, del credito esistente a favore di TIMOCOM relativo alla gara in questione.
(9) Per quanto riguarda le domande inerenti una determinata gara da parte di potenziali offerenti, TIMOCOM applica una determinata prassi. TIMOCOM si riserva il diritto di prolungare, di almeno 1 giorno lavorativo, il termine di gara, in funzione del tempo necessario per rispondere alle domande. Inoltre TIMOCOM si riserva il diritto di eliminare le immissioni di domande che ostacolino l'utilizzo da parte di altri utenti, in quanto, ad esempio:
- non siano chiaramente inerenti al contenuto della gara;
- siano di carattere pubblicitario o
- possano gettare discredito sugli altri partecipanti.
(10) L'utente è completamente responsabile di tutti i dati e di tutte le offerte relative alle gare pubblicate da TIMOCOM all’interno dell’applicazione.TIMOCOM declina ogni responsabilità per tali dati, per l'adempimento degli obblighi da essi nascenti, per gli accordi di riservatezza e non diviene parte contraente. TIMOCOM declina ogni responsabilità per le offerte e le prestazioni degli offerenti, specialmente nel caso in cui questi siano stati invitati su espressa richiesta del banditore.
(11) TIMOCOM si riserva il diritto di eliminare o di non pubblicare le offerte degli offerenti, qualora venga a conoscenza di circostanze che pregiudichino concretamente le prestazioni dell'offerente, ovvero impediscano all'offerente, per ragioni legislative e amministrative, di eseguire la prestazione richiesta dalla gara. Inoltre TIMOCOM si riserva il diritto di eliminare (o di non pubblicare) le offerte di offerenti che non operano e fatturano con il proprio nome.
(12) Il rapporto contrattuale inizia a decorrere con l'accettazione scritta o con la sottoscrizione del contratto e può essere debitamente risolto, senza fornire motivi, da entrambe le parti con 14 giorni di preavviso rispetto alla fine del mese solare. Il contratto ha durata di 1 mese e si proroga sempre di un ulteriore mese, a meno che non venga debitamente risolto previamente da una delle due parti. In alternativa, il rapporto contrattuale può essere motivato da un acquisto singolo e termina quindi automaticamente alla conclusione della gara d'appalto senza che occorra un recesso separato. Il diritto di utilizzo dell'offerente, che è stato invitato ad una gara d'appalto da parte del banditore, termina con il termine di gara, senza che sia necessaria una disdetta a parte, altrimenti, con il diritto di utilizzo del contratto di licenza in essere.
(13) TIMOCOM ha la facoltà di aumentare il canone di utenza in funzione di un eventuale aumento dell'indice armonizzato dei prezzi al consumo per l'UE (IPCA), definito dalla Commissione Europea (http://epp.eurostat.ec.europa.eu), ai sensi della Direttiva UE Nr. 1921/2001, base 2005 = 100 punti, rispetto all'indice esistente al momento della conclusione del contratto, nelle stesse proporzioni (calcolate in percentuale), senza dover dare una giustificazione della variazione di prezzo del canone. Rilevante è la variazione comunicata per il mese di ottobre dalla Commissione Europea. La variazione entra in vigore dal 1º gennaio dell'anno successivo. In caso di riduzione dell'indice armonizzato dei prezzi al consumo, il canone di utenza si riduce automaticamente, nelle stesse proporzioni (calcolate in percentuale), con entrata in vigore a partire dal 1º gennaio dell'anno successivo. Il prezzo è considerato prezzo fisso per 1 anno civile. La variazione è applicabile annualmente.

3f. Diritto di utilizzo borsa di magazzinaggio

(1) La piattaforma consente all'utente, secondo quanto pattuito, di offrire spazi di magazzinaggio e di prendere visione degli spazi di magazzinaggio offerti. La pubblicazione delle offerte può avvenire sia mediante la piattaforma che tramite la homepage di TIMOCOM e tramite www.portatio.com.
(2) I dati non più validi devono essere immediatamente eliminati. I dati devono essere inseriti in maniera completa, in caratteri semplici senza segni particolari, né altri spazi vuoti, inserendo i dati esatti negli appositi campi. TIMOCOM si riserva il diritto di eliminare automaticamente quei dati che non corrispondono a tali criteri, ovvero a quanto citato nel punto 3 del paragrafo 2.
(3) Il rapporto contrattuale decorre dall'accettazione scritta o la firma del contratto di licenza e può essere regolarmente disdetto da entrambe le parti, senza fornirne i motivi, con un preavviso di 14 giorni sulla fine del mese solare. Il contratto ha durata di 1 mese e viene di volta in volta prorogato di 1 ulteriore mese, salvo che una delle parti non receda prima con la modalità indicata.

3g.  Diritto di utilizzo della funzionalità di messaggistica

(1) La funzionalità di messaging consente all'utente, ove concordato, di inviare messaggi ad un altro utente registrato mediante la piattaforma utenti.
(2) La funzionalità di messaging non sostituisce i comuni mezzi di comunicazione pubblici e, in particolare, non è adatta ad effettuare chiamate di emergenza o inviare allarmi alle autorità competenti.
(3) Ai fini dell'utilizzo è necessaria la creazione e la gestione di un profilo utente. Configurando la funzionalità di messaging, l'utente può visualizzare, nella piattaforma utenti, lo stato di disponibilità alla ricezione di messaggi. L'utente registrato è l'unico responsabile del contenuto dei messaggi inviati. I messaggi inviati dagli utenti non rappresentano l'opinione di TIMOCOM, che non li approva o li fa propri.
(4) Nella configurazione e nell'uso della funzionalità di messaging, TIMOCOM acquisisce, elabora e memorizza i dati personali e tecnici, i messaggi e le informazioni resi accessibili a terzi dall'utente stesso attraverso il suo profilo. Tali dati vengono utilizzati da TIMOCOM per i seguenti scopi:

  • controllo dell'identità dell'utente
  • fornitura e mantenimento del servizio concordato
  • assicurazione del rispetto delle presenti condizioni d'uso
  • esecuzione delle transazioni effettuate dall'utente
  • rispetto degli obblighi giuridici o delle richieste eseguibili delle autorità giudiziarie e competenti

(5) TIMOCOM non garantisce la ricezione dei messaggi da parte del destinatario. Analogamente non si garantisce che la persona indicata come mittente o destinatario di un messaggio corrisponda effettivamente alla persona che effettua l'invio o riceve il messaggio.
(6) TIMOCOM si riserva il diritto, senza obbligo alcuno, di verificare i messaggi di un utente, nel rispetto della riservatezza delle telecomunicazioni e, in caso di violazioni del paragrafo 3 (2) delle presenti condizioni, di bloccare tali messaggi, i dati dell'utente o l'accesso dell'utente alla funzionalità di messaging.
(7) Con l'utilizzo della funzionalità di messaging, l'utente accetta che TIMOCOM, nel rispetto della riservatezza delle telecomunicazioni, possa memorizzare un messaggio trasmesso con la funzionalità di messaging su un server per almeno 3 mesi ai fini della sua trasmissione all'utente prescelto, consentendo altresì la visualizzazione del messaggio. TIMOCOM conserverà sul server il messaggio destinato all'utente fino alla sua cancellazione da parte di tutti gli utenti partecipanti alla comunicazione o allo scadere di un periodo minimo di 3 mesi dalla creazione e dall'invio della comunicazione, salvo ove diversamente disposto, autorizzato o previsto ai sensi di legge, dalle autorità giudiziarie o competenti. Allo scadere del periodo minimo di conservazione, l'utente accetta che il messaggio venga cancellato senza previa e ulteriore comunicazione.
(8) Il rispetto di qualsivoglia obbligo di conservazione dei messaggi spetta unicamente all'utente. A tale scopo è disponibile la funzione di stampa, che consente di archiviare i messaggi separatamente.
(9) L'utente risponde dell'utilizzo della funzionalità di messaging in conformità alle disposizioni in materia di tutela dei dati. L'utente si impegna a rispettare le disposizioni pertinenti in materia di tutela dei dati secondo la normativa di volta in volta in vigore nell'acquisizione, il trattamento e l'utilizzo dei dati tramite la funzionalità di messaging. Non è consentito utilizzare i dati per scopi diversi da quello previsto. L'utente tiene indenne TIMOCOM da tutte le rivendicazioni derivanti dal mancato rispetto, o in relazione ad esso, delle disposizioni in materia di tutela dei dati.
(10) L'utente può revocare a TIMOCOM il proprio consenso all'acquisizione, al trattamento, al salvataggio e all'utilizzo dei dati elaborati dalla funzionalità di messaging in qualsiasi momento con efficacia futura. La revoca non pregiudica l'esistenza del contratto, né l'obbligo di pagamento dell'utente. L'utente accetta che, in conseguenza di tale revoca, TIMOCOM potrebbe non essere più in grado di consentire l'ulteriore utilizzo della funzionalità di messaging.
(11) Il rapporto contrattuale a pagamento decorre dall'accettazione scritta o dalla firma del contratto di licenza da parte di TIMOCOM e può essere regolarmente disdetto da entrambe le parti, senza fornirne i motivi, 14 giorni prima della fine del mese di calendario. Il contratto ha durata di 1 mese e viene di volta in volta prorogato di 1 ulteriore mese, salvo che una delle parti non receda anticipatamente con la modalità indicata.

3h. Diritto di utilizzo di TC Connect

(1) TC Connect consente all'utente, nella misura pattuita, di creare un collegamento tra un software di gestione dei trasporti (Transport-Management Systemsoftware, d'ora in avanti: TMS) disponibile presso l'utente e la piattaforma. TC Connect svolge quindi la funzione di un'interfaccia tramite la quale è possibile scambiare dati tra il TMS dell'utente e la piattaforma.
(2) Non è prevista un'interfaccia utente grafica. Per una rappresentazione grafica dei contenuti della piattaforma può essere necessaria la concessione di ulteriori licenze.
(3) Il collegamento del TMS già disponibile presso l'utente a questa piattaforma viene effettuato dall'utente sotto la propria responsabilità. In questa occasione, TIMOCOM può assistere l'utente mettendo a sua disposizione una descrizione tecnica dell'interfaccia. Tale descrizione tecnica non è compresa nel contratto. Non è possibile garantire che la descrizione tecnica sia utilizzabile senza adeguate conoscenze tecniche relative alle interfacce.
(4) Il rapporto contrattuale decorre dall'accettazione scritta o dalla firma del contratto di licenza e può essere regolarmente disdetto da entrambe le parti, senza fornirne i motivi, con un preavviso di 14 giorni sulla fine del mese solare. Il contratto ha durata di 1 mese e viene di volta in volta prorogato di 1 ulteriore mese, salvo che una delle parti non receda prima con la modalità indicata.

3i. Diritto di utilizzo "Dokumentenmanagement-Service (Servizio di gestione documenti)"

(1) La piattaforma consente all'utente di accedere, nella misura pattuita, a "Dokumentenmanagement-Service" (DMS, servizio di gestione documenti) e, tramite questo servizio, di trasferire i suoi documenti sulla piattaforma TIMOCOM (upload), consentendone la visualizzazione agli altri utenti della piattaforma. TIMOCOM si riserva il diritto di imporre limitazioni delle prestazioni per quanto riguarda il formato, il volume e il numero dei documenti trasferibili.
(2) I documenti trasferiti dall'utente vengono archiviati in modalità crittografata nell'UE. La ricezione dei dati avviene tramite download da parte dell'utente autorizzato a tale scopo, mentre i diritti sui dati rimangono riservati all'utente che ha eseguito il trasferimento. L'utente che ha trasferito i documenti acconsente all'acquisizione, al trattamento e all'utilizzo dei dati generati mediante il servizio DMS da parte di TIMOCOM.
(3) Le tecnologie e le funzionalità del servizio DMS sono tutelate dalla legge sul diritto d'autore, sono di proprietà esclusiva di TIMOCOM e dei relativi licenzianti e sono tutelate da contratti internazionali e altre leggi in vigore nel paese in cui sono utilizzate.
(4) TIMOCOM declina ogni responsabilità nei confronti dell'utente, qualora risultasse impossibile accedere all'archivio a causa di circostanze provocate da uno dei licenzianti terzi o comunque non dipendenti da TIMOCOM, durante periodi di indisponibilità secondo quanto indicato al comma 2, paragrafo 1, delle presenti condizioni. In tali casi, l'utente sarà informato immediatamente della situazione e, per tale periodo di tempo, sarà esonerato dall'obbligo della controprestazione.
(5) L'utente è l'unico responsabile dell'uso del suo accesso al servizio DMS, nonché di utilizzi indebiti e di qualsiasi tentativo di accesso non autorizzato a informazioni, direttamente o tramite terzi, o di inserimento nei sistemi della piattaforma. In tali casi, l'utente sarà tenuto a pagare i costi derivanti, inclusa qualsiasi spesa che TIMOCOM ha sostenuto per la verifica e la revisione dei sistemi e/o derivante da problemi o inconvenienti che rientrano nell'ambito della responsabilità dell'utente. L'utente è tenuto a informare immediatamente TIMOCOM della possibilità di accesso da parte di terzi non autorizzati ai prodotti o di altre violazioni, reali o presunte, della sicurezza dei dati, nonché a intraprendere ogni altra azione opportuna e adeguata alle circostanze immediatamente e senza alcun costo per TIMOCOM, in modo particolare qualora sia stato esortato da TIMOCOM stesso e qualora le misure necessarie non superino una spesa ragionevole.
(6) Prima del trasferimento dei documenti, l'utente è tenuto a verificare la presenza di contenuti pericolosi, in particolare di software dannosi, tramite l'utilizzo di un programma antivirus aggiornato alle attuali conoscenze tecnologiche.
(7) L'utente può revocare a TIMOCOM il proprio consenso all'acquisizione, al trattamento, al salvataggio e all'utilizzo dei dati elaborati tramite il servizio DMS in qualsiasi momento con efficacia futura. La revoca non pregiudica l'esistenza del contratto, né l'obbligo di pagamento dell'utente. L'utente accetta che, in conseguenza di tale revoca, TIMOCOM potrebbe non essere più in grado di consentire l'ulteriore utilizzo del servizio DMS.
(8) L'utente è responsabile della conformità dei documenti alla normativa sulla tutela dei dati e s'impegna a rispettare le disposizioni pertinenti in materia di tutela dei dati secondo la normativa.
(9) Nel caso in cui siano violate le disposizioni in materia di tutela dei dati, in particolare il precedente paragrafo (8), TIMOCOM ha facoltà di risolvere il contratto senza preavviso. L'utente tiene indenne TIMOCOM da tutte le rivendicazioni derivanti dal mancato rispetto, o in relazione ad esso, delle disposizioni contrattuali, legali o relative alla tutela dei dati.
(10) Il servizio DMS non sostituisce un archivio elettronico di dati; in particolare, TIMOCOM non garantisce la conservazione dei documenti protetti da modifiche e accessibili illimitatamente. Il rispetto di qualsivoglia obbligo di conservazione dei messaggi spetta unicamente all'utente. Al termine del diritto di utilizzo, l'utente accetta che i documenti da lui trasferiti vengano cancellati senza previa e ulteriore comunicazione.
(11) Il rapporto contrattuale decorre dall'accettazione scritta o dalla firma del contratto di licenza e può essere regolarmente disdetto da entrambe le parti, senza fornirne i motivi, con un preavviso di 14 giorni sulla fine del mese solare. Il contratto ha durata di 1 mese e viene di volta in volta prorogato di 1 ulteriore mese, salvo che una delle parti non receda prima con la modalità indicata.

3j. Diritto di utilizzo della funzionalità "GPS Share"

(1) La funzionalità "GPS Share" consente all'utente, nella misura pattuita, di creare un collegamento tra un software utilizzato dall'utente e la piattaforma. La funzionalità "GPS Share" svolge quindi la funzione di un'interfaccia, tramite la quale è possibile scambiare dati tra il software dell'utente e la piattaforma. Le disposizioni sulla tutela dei dati personali della funzionalità telematica per TC eMap® (paragrafi 3-7) trovano applicazione per quanto riguarda i dati telematici.
(2) Non è prevista un'interfaccia utente grafica. Per una rappresentazione grafica dei contenuti della piattaforma può essere necessaria la concessione di ulteriori licenze.
(3) Il collegamento del software già disponibile presso l'utente a questa interfaccia e, di conseguenza, alla piattaforma viene effettuato dall'utente sotto la propria responsabilità. In questa occasione, TIMOCOM può assistere l'utente mettendo a sua disposizione una descrizione tecnica dell'interfaccia. Tale descrizione tecnica non è compresa nel contratto. Non è possibile garantire che la descrizione tecnica sia utilizzabile senza adeguate conoscenze tecniche relative alle interfacce.
(4) Il rapporto contrattuale decorre dall'accettazione scritta o dalla firma del contratto di licenza e può essere regolarmente disdetto da entrambe le parti, senza fornirne i motivi, con un preavviso di 14 giorni sulla fine del mese solare. Il contratto ha durata di 1 mese e viene di volta in volta prorogato di 1 ulteriore mese, salvo che una delle parti non receda prima con la modalità indicata.

3k. Diritto di utilizzo TC Transport Order®

(1) La piattaforma consente all'utente, grazie all'applicazione "TC Transport Order®", nella misura pattuita, l'upload, la modifica, l'invio e la visualizzazione di informazioni e documenti utili o necessari alla stipula di un contratto di trasporto con un'altra parte contrattuale. Tramite questa applicazione, l'utente può creare modelli, elaborare moduli, inserire commenti e salvare informazioni sulla piattaforma. TIMOCOM può mettere a disposizione dell'utente una panoramica delle transazioni effettuate fino a quel momento.
(2) Le altre parti contrattuali possono essere sia utenti della piattaforma sia terzi contattati dal fornitore di carichi stesso. Un contatto terzo di questo tipo non riceve alcun diritto di utilizzo della piattaforma in seguito all'invio di documenti o di informazioni.
(3) Nei moduli possono essere preimpostate informazioni specifiche per ragioni tecniche. Tali preimpostazioni non devono essere considerate suggerimenti forniti da TIMOCOM. L'utente dovrà adeguare tali impostazioni alle proprie esigenze sotto la propria responsabilità.
La funzione di impostazione personalizzata della lingua all’interno della piattaforma potrebbe avere un impatto sui titoli e sulle descrizioni di un modulo, determinando così divergenze tra la dichiarazione del mittente e del destinatario. I titoli e le descrizioni all’interno dei moduli e le relative traduzioni fungono esclusivamente da ausilio per gli utenti e rappresentano proposte di formulazioni non vincolanti fornite da TIMOCOM. Gli utenti dovranno stipulare accordi individuali per l’interpretazione dei termini presenti nei titoli e nelle descrizioni dei moduli. La lingua impostata dal soggetto che ha redatto il modulo vale come impostazione predefinita del documento definito "vincolante”.
(4) L'utente è informato che, tramite la presentazione delle informazioni concordate relative ai componenti essenziali di un trasporto all'interno di questa applicazione, si realizza un contratto efficace tra gli interessati, con tutti i diritti e doveri da esso derivanti.
(5) TIMOCOM supporta l’utente nel rispetto degli obblighi di conservazione dei dati. A questo proposito, TIMOCOM è in grado di raccogliere, salvare ed elaborare i dati derivanti dalle transazioni per un periodo di 10 anni fiscali. L’utente ha la piena responsabilità del rispetto di eventuali obblighi di conservazione dei dati. TIMOCOM offre la funzione di esportazione dei dati per consentire all’utente di archiviare i dati separatamente. TIMOCOM si riserva il diritto di limitare lo spazio di memoria usato per il salvataggio delle transazioni secondo il principio di fair use di cui al comma 3.3 delle presenti condizioni. Un eventuale aumento dello spazio di memoria disponibile necessita la stipula di un accordo particolare. Nella misura in cui un utente richiede l’accesso ai dati salvati o il rilascio di questi dopo il termine degli effetti del contratto di utilizzazione, TIMOCOM è autorizzata a garantire l’accesso o la concessione di tali dati solo dopo il pagamento di un rimborso adeguato degli oneri, nonché dei crediti non ancora saldati, relativi a questo contratto di licenza.
(6) Il rapporto contrattuale inizia a decorrere dall'accettazione scritta o dalla sottoscrizione del contratto di licenza e può essere debitamente risolto, senza fornire motivi, da entrambe le parti con 14 giorni di preavviso rispetto alla fine del mese solare. Il contratto ha durata di 1 mese e viene di volta in volta prorogato di 1 ulteriore mese, salvo che una delle parti non receda prima con la modalità indicata.

3l. Diritto di utilizzo "Richiesta di trasporto"

(1) La piattaforma consente all'utente di accedere, nella misura pattuita, all'applicazione "Richiesta di trasporto", tramite la quale egli può offrire, rispettivamente, singoli ordini di carico a un gruppo target selezionato dall'utente stesso (fornitore di carichi) o può sottoporre un prezzo per un'offerta (offerente). La funzionalità consente all'utente di descrivere ed evadere i singoli ordini per i carichi, nonché di trasmettere offerte e relative indicazioni di prezzo.
(2) Possono appartenere al gruppo target sia utenti della piattaforma sia terzi contattati dal fornitore di carichi stesso.
(3) TIMOCOM si riserva il diritto di limitare il numero di offerenti selezionabili per un'offerta per un singolo ordine di carico. TIMOCOM si riserva altresì il diritto di limitare il periodo di tempo che intercorre tra l'offerta e il termine di consegna pianificato.
(4) Un'offerta di carico non è un'offerta vincolante, bensì una richiesta di presentazione di offerte e non obbliga alla conclusione di alcun contratto. Il fornitore di carichi prende atto che un'offerta economica si riferisce esclusivamente alla prestazione da lui offerta. Un contratto efficace potrà realizzarsi soltanto dopo l'accordo raggiunto tra il fornitore di carico e l'offerente.
(5) I dati non più aggiornati devono essere eliminati immediatamente. I dati devono essere inseriti in maniera completa, in caratteri semplici senza segni particolari, né altri spazi vuoti, inserendo i dati esatti negli appositi campi. TIMOCOM si riserva il diritto di eliminare automaticamente quei dati che non corrispondono a tali criteri, ovvero a quanto citato nel punto 3 del paragrafo 2, senza ulteriore avviso.
(6) Il rapporto contrattuale inizia a decorrere dall'accettazione scritta o dalla sottoscrizione del contratto di licenza e può essere debitamente risolto, senza fornire motivi, da entrambe le parti con 14 giorni di preavviso rispetto alla fine del mese solare. Il contratto ha durata di 1 mese e viene di volta in volta prorogato di 1 ulteriore mese, salvo che una delle parti non receda prima con la modalità indicata. Il diritto di utilizzo dell'offerente, che è stato invitato ad un'offerta da parte del fornitore di carichi, termina con l'aggiudicazione dell'ordine a uno degli offerenti, senza che sia necessaria una disdetta a parte, altrimenti, con il diritto di utilizzo del contratto di licenza in essere.

4. Canone di utenza

(1) Per il periodo di utilizzo, l'utente deve pagare a TIMOCOM il canone di utenza in anticipo, al massimo entro il terzo giorno feriale del corrispondente periodo. Fatture riguardanti ulteriori prestazioni effettuate da TIMOCOM sono immediatamente esigibili. I costi relativi al pagamento sono interamente a carico dell'utente, con l'eccezione della legislazione che regola i bonifici SEPA.
(2) Si esclude il diritto dell'utente a compensare o trattenere il suo pagamento per motivi di presunte contropretese, a meno che tali contropretese non siano incontestate oppure abbiano acquisito efficacia giuridica.
(3) Nel caso in cui TIMOCOM abbia applicato uno sconto sul canone di licenza, in conseguenza del pagamento anticipato dello stesso per un determinato periodo di fatturazione, tale sconto non verrà applicato nel caso che il contratto o una parte dello stesso venga disdetto dal cliente nei termini di disdetta ordinaria, prima del termine del periodo di fatturazione. Ciò vale anche nel caso in cui la disdetta sia esercitata da TIMOCOM per gravi motive.
(4) TIMOCOM è autorizzata ad adeguare annualmente il canone di licenza concordato, qualora non sia stata sottoscritta una garanzia di invariabilità del prezzo per il periodo considerato. TIMOCOM informerà per iscritto la controparte dell'aumento del prezzo con un preavviso di almeno 4 settimane. Nel caso in cui l'aumento di prezzo dovesse essere superiore al 5% in rapporto al precedente periodo dell'anno solare, il cliente potrà esercitare diritto di recesso straordinario fino a 14 giorni prima del giorno da cui decorrerebbe l'aumento di canone.
Il decadere di uno sconto o di un'accordo straordinario non è da intendersi come adeguamento del canone e non rientra, pertanto, nel disposto di questa clausola. Qualora TIMOCOM non faccia uso, una o più volte, del diritto diadeguamento del canone, ciò non comporta la rinuncia a tale diritto. Un pagamento anticipato non rappresenta alcuna garanzia di blocco del prezzo per il periodo contrattuale a cui il pagamento si riferisce.

5. Parità di trattamento, sottolicenze, diritti di protezione, tutela dei dati

(1) Il software dà all'utente lo stesso accesso alla piattaforma dato agli altri utenti senza che sussista alcun tipo di preferenza nei confronti di altri utenti.
(2) Il presente contratto di licenza non autorizza a rilasciare sottolicenze, né a cedere a terzi i dati e le possibilità di utilizzare i dati acquisiti con il software e, in particolare, non autorizza ad utilizzare il software per ottenere propri diritti di protezione relativi all'elaborazione elettronica dei dati. Il software e i relativi codici sorgenti sono protetti da diritti d'autore. Il software rimane di proprietà di TIMOCOM. Il software può contenere codici di proprietà intellettuale di terzi, nonché relativi avvisi, possibilmente tramite link. Tali codici sono concessi in licenza all'utente sulla base di contratti o accordi di licenza di terzi. L'utente accetta la validità di tali contratti o accordi di licenza.
(3) L'utente è tenuto a notificare a TIMOCOM ogni caso a lui noto in cui terze parti contravvengano alle norme di utilizzo previste dal presente contratto oppure affermino di vantare diritti contro l'utilizzo dell'utente o contro TIMOCOM, affinché quest'ultima abbia la possibilità di difendersi legalmente quanto prima.
(4) L'utente non ha alcun diritto di usufruire di una permanente consulenza tecnica specifica del software, di ottenere aggiornamenti del software o di ricevere ulteriori supporti dati; in particolare non gli spetta alcun diritto di ottenere il codice sorgente decodificare, disassemblare o modificare il software. All'utente è vietato l'utilizzo del software soggetto a licenza per: realizzare ulteriori sviluppi tecnici del software, modificare le versioni, produrre copie a favore di terzi o di altri utenti. Qualsiasi altro tipo di utilizzo, fatto tramite la produzione di copie o in forma di un uso parallelo o alternato su differenti stazioni di lavoro oppure a favore di diverse aziende commerciali e/o filiali, richiede un accordo scritto per ottenere ulteriori diritti di licenza a pagamento.
(5) L'utente è tenuto a comunicare a TIMOCOM qualsiasi modifica aziendale rilevante ai fini dell'iscrizione nel registro della camera di commercio immediatamente dopo la registrazione della modifica stessa. Ciò riguarda soprattutto le variazioni, le modifiche dell'indirizzo nonché l'iscrizione o la cancellazione dei rappresentanti inseriti nel registro delle imprese commerciali o artigiane.
(6) L'utente accetta che TIMOCOM memorizzi i dati tecnici dell'utente a scopo di identificazione, assegnazione, protezione dei dati e miglioramento del loro trasferimento. A tale scopo, possono far parte di tali dati tecnici dati anonimi collegati al dispositivo di accesso, per esempio il sistema operativo installato, la risoluzione dello schermo, il browser, l'ID e la velocità del processore, la memoria fisica  e l'indirizzo MAC, ma anche dati che, in determinate circostanze, possono essere personali, come l'indirizzo IP, l'identificativo del dispositivo, il DNS del dominio, il percorso di installazione, l'identificativo dell'utente, l'impostazione della lingua, i cookie e i dati telematici.
TIMOCOM archivia ed elabora i dati personali relativi alla registrazione dell'utente per creare un account TIMOCOM durante l'impostazione del suo profilo che sarà visualizzato sulla piattaforma, per es. il nome dell'utente, il titolo, i dati di contatto, l'associazione a un'azienda e la conoscenza della lingua indicata.
(7) L'utente si dichiara d'accordo che TIMOCOM memorizzi i dati commerciali dell'utente ai fini della stipula e dell'elaborazione del contratto e che raccolga informazioni sull'utente presso agenzie di informazioni commerciali.
(8) L'utente dichiara di accettare che TIMOCOM possa trasmettere dati personali dell'utente per l'esecuzione del contratto di licenza o di ordini di servizio riferiti all'utente ad aziende partner o affiliate. Ad oggi esse sono: TIMOCOM SAS, 153, Boulevard Haussmann, FR-75008 Parigi; TIMOCOM Logistica SL, Avenida Riera Principal, 8, ES-08328 Alella/Barcellona; Hock R. Kft, Malom u. 7., HU-8000 Székesfehérvár; D.A. Korbut, ul. Motylewska 24, PL-64-920 Piła; DPN CZ Team s.r.o., Klíšská 977/77, CZ- 400 01 Ústí nad Labem; Ticonex GmbH, Bessemer Straße 2-4, DE-40699 Erkrath.
Queste imprese acquisiscono e trattano i dati dell'utente esclusivamente per conto di TIMOCOM su istruzioni di quest'ultima e sono tenute al rispetto delle normative in materia di tutela dei dati da TIMOCOM. I dati personali dell'utente possono, inoltre, essere trasmessi a terzi nei casi previsti dalla legge, su disposizioni applicabili dell'autorità o in forza di decreti dell'autorità giudiziaria, nonché per impedire o combattere reati o violazioni delle presenti condizioni di licenza. I dati che non possono considerarsi personali, per es. i dati anonimi o definiti per perseguire lo scopo del contratto per utenti terzi, possono essere archiviati ed elaborati da TIMOCOM, che può altresì trasferirli a terzi.
(9) L'utente può revocare o limitare a TIMOCOM il proprio consenso all'acquisizione, al trattamento, al salvataggio e all'utilizzo dei dati personali in qualsiasi momento con efficacia futura.
La revoca o la comunicazione della limitazione devono essere indirizzate a:

TIMOCOM GmbH
Trattamento dei dati
Timocom Platz 1
40699 Erkrath

E-Mail: datenschutz(at)timocom.com 

La revoca o la limitazione non pregiudicano l'esistenza del contratto, né l'obbligo di pagamento dell'utente. L'utente accetta che, in conseguenza di tale revoca o limitazione, TIMOCOM potrebbe non essere più in grado di consentire l'ulteriore utilizzo della piattaforma.
(10) TIMOCOM fa presente che, ai sensi dell'articolo 28a, comma 1, n. 5 della Legge federale sulla tutela dei dati personali (BDSG), i dati relativi a comportamenti non conformi al contratto relativamente a crediti derivanti dai rapporti contrattuali vengono trasmessi a SCHUFA Holding AG, Kormoranweg 5, 65201 Wiesbaden, a condizione che il rapporto contrattuale alla base di tali crediti possa essere rescisso senza preavviso a causa di ritardi nei pagamenti e che la prestazione dovuta non sia effettuata entro il termine di pagamento comunicato, dopo la scadenza. Per ulteriori informazioni su SCHUFA consultare il sito www.meineSCHUFA.de.

6. Garanzia e responsabilità

(1) TIMOCOM garantisce unicamente che la piattaforma è appropriata allo scopo previsto. Le informazioni riportate nelle descrizioni del prodotto, nei depliant e nelle istruzioni per l'uso messe a disposizione da TIMOCOM sono raccomandazioni prive di carattere vincolante. TIMOCOM esclude ogni ulteriore responsabilità. In particolare, TIMOCOM declina ogni responsabilità per l'attualità, l'esattezza e la completezza dei dati inseriti da parte degli altri utenti, nonché per la compatibilità della piattaforma con l'impianto informatico dell'utente o delle connessioni di trasferimento dati impiegate.
(2) L'introduzione di hyperlink e le informazioni accessibili tramite hyperlink dalla homepage di TIMOCOM su siti di terzi non fanno parte integrante delle prestazioni contrattuali di TIMOCOM e non hanno neanche lo scopo di descrivere in maniera più esauriente gli obblighi contrattuali. Gli hyperlink introdotti e le pagine accessibili tramite tali hyperlink non vengono costantemente controllati da TIMOCOM, per cui TIMOCOM declina ogni responsabilità per il loro contenuto e la loro esattezza.
(3) TIMOCOM non risponde di danni che i vari utenti si procurano reciprocamente, siano essi causati da una perdita di dati, da errori nella trasmissione dati o in altro modo. TIMOCOM non risponde di software o codici di programma dannosi (virus, trojans, worms, ecc.), che gli utenti si trasferiscono tramite la piattaforma o si inviano tramite le descrizioni delle offerte o negli allegati e da cui si diffondono. È responsabilità diretta dell'utente che tali software dannosi non vengano trasferiti.
(4) TIMOCOM non è né il partner contrattuale, né l'intermediario di un contratto stipulato con l'ausilio della piattaforma, né il mandatario di una dichiarazione relativa ad esso. Pertanto TIMOCOM declina ogni responsabilità per il regolare svolgimento dei contratti concordati tra gli utenti o per il raggiungimento dei risultati economici prefissati. L'utente verifica, conformemente al proprio obbligo di diligenza, la correttezza dei dati e delle informazioni a lui trasmessi da terzi. I messaggi inviati o visualizzati dagli utenti tramite la piattaforma non rappresentano interpretazioni né opinioni di TIMOCOM, che non li approva, né li fa propri. TIMOCOM non garantisce che un messaggio o un avviso inviato attraverso la piattaforma raggiungerà il destinatario o che verrà ricevuto e letto dall'utente destinatario. Analogamente, non garantisce che la persona indicata come mittente o destinatario di un messaggio o di un avviso corrisponda effettivamente alla persona che effettua l'invio o riceve il messaggio o l'avviso.
(5) L'utente esonera TIMOCOM da tutti gli obblighi associati al fatto che l'utente non utilizza la piattaforma in conformità al presente contratto. TIMOCOM conclude contratti analoghi con altri utenti, declinando ogni responsabilità per danni cagionati ad altri utenti e (in seguito alle pretese di soddisfazione di propri diritti, rivendicati dalla stessa TIMOCOM) cede eventualmente all'utente le rivendicazioni per danni possibilmente esistenti nei confronti di altri utenti per la copertura di un danno.
(6) Il pericolo di una falsa o mancata trasmissione di dati è trasferito all'utente, non appena i dati vengano trasmessi al di fuori dell’area operativa di TIMOCOM.
(7) Le limitazioni e le esclusioni di responsabilità di cui al presente contratto relative ai danni a carico del cliente non si applicano nei seguenti casi
a) colpa grave o comportamento doloso di TIMOCOM o del suo personale ausiliario,
b) violazione colposa da parte di TIMOCOM o del suo personale ausiliario di un obbligo contrattuale importante che pregiudica il raggiungimento dello scopo contrattuale,
c) responsabilità dolosa o concessione di una garanzia da parte di TIMOCOM,
d) responsabilità di TIMOCOM in base a diritto vincolante, come ad esempio la legge sulla responsabilità del prodotto o
e) responsabilità per una lesione recata alla vita, alla persona o alla salute da parte di TIMOCOM o del rispettivo personale ausiliario.(8) Qualora l'utente sia un'azienda, la responsabilità di TIMOCOM è limitata nel modo seguente per i danni prevedibili tipici del contratto stipulato:
a) nei casi previsti dal precedente paragrafo 7 a), in caso di grave negligenza del personale ausiliario semplice,
b) nei casi previsti dal precedente paragrafo 7 b), in caso di semplice negligenza.
Per la perdita di dati, programmi e relativo recupero derivanti dall'uso della piattaforma, TIMOCOM è responsabile, nei casi citati nel paragrafo 7, punti a) e b), solo nella misura in cui per l'utente non fosse possibile evitare la suddetta perdita mediante l'implementazione di adeguate misure preventive (ad es. backup periodici).
(9) I componenti della piattaforma, contrassegnati come "BETA" o "versione BETA" sono, in linea generale, prodotti non finiti dal punto di vista dell'idoneità all'uso quotidiano, che contengono tutte le funzioni essenziali ma sono soggetti a limitazioni in termini di performance, compatibilità e stabilità dato che, per esperienza, non è possibile simulare tutti gli ambienti hardware e software e i comportamenti degli utenti prima della pubblicazione. TIMOCOM mette quindi a disposizione tali componenti della piattaforma solo per finalità di test non vincolanti, per cui siano necessarie le relazioni sull'esperienza degli utenti. Non è possibile garantire le caratteristiche del prodotto, né l'assenza di errori critici. L'utente accetta che è esclusa una responsabilità di TIMOCOM al riguardo, come pure per guasto del proprio sistema, perdita di dati, danni e danni indiretti per vizi della cosa o mancato guadagno. L'utente provvederà a fare un backup completo dei dati prima di installare e utilizzare un componente BETA della piattaforma.

7. Inoltro di reclami

(1) Qualora TIMOCOM ottenga informazioni riguardanti un utente, secondo le quali l'utente abbia violato colpevolmente i propri obblighi derivanti da un contratto di trasporto, dal presente contratto o da norme nazionali (ivi denominato: reclamo), TIMOCOM è autorizzata, ma non obbligata, a trasmettere tali reclami, con o senza riferimento di colui che ha fatto il reclamo, all'utente in questione oppure, a consultazione e verifica avvenute, ad altri utenti.
(2) L'utente contro il quale è stato avanzato il reclamo ("interessato“) è tenuto ad esprimere immediatamente il proprio parere per iscritto nei confronti di TIMOCOM, entro e non oltre una settimana dalla ricezione della comunicazione relativa al reclamo, facendo riferimento al contenuto del reclamo, e a porre rimedio allo stesso, specificando i motivi per cui l'esposizione del proprio parere richieda maggior tempo.
(3) Qualora l'utente, nella sua presa di posizione, non dovesse riuscire ad invalidare l'oggetto del reclamo, e cioè l'imputazione di aver violato un obbligo, TIMOCOM è autorizzata – ma non obbligata – a sollecitare l'utente a porre rimedio entro il termine di un'altra settimana. TIMOCOM può rinunciare alla richiesta di porre rimedio entro il determinato termine, qualora ritenga inaccettabili le relative circostanze.
(4) I diritti derivanti dai precedenti paragrafi 2 e 3, insieme al diritto di chiusura accesso e recesso sono nell'esclusivo interesse di TIMOCOM. Qualora TIMOCOM non ricorra a tali diritti, si intende esclusa la responsabilità nei confronti degli altri utenti.
(5) TIMOCOM non è obbligata a verificare i reclami ricevuti.

8. Recesso straordinario dal contratto, durata del contratto, disposizioni finali

(1) La durata del diritto di utilizzo è in funzione dei singoli moduli concordati. Durante il periodo di prova gratuito, ambedue le parti hanno la possibilità di recedere immediatamente, senza preavviso.
(2) Ciascuna delle parti ha diritto al recesso straordinario dal contratto senza osservanza del termine di preavviso, qualora sussista una giusta causa. Una giusta causa che giustifica il recesso straordinario di TIMOCOM dal contratto si ha in particolare quando:
a) l'utente è insolvente o sussiste il pericolo imminente della sua insolvenza,
b) l'apertura della procedura fallimentare sul patrimonio dell'utente è stata respinta per mancanza di attivo oppure l'utente deve prestare una dichiarazione giurata,
c) l'utente viola per colpa propria le disposizioni delle presenti condizioni, che minacciano il raggiungimento dello scopo contrattuale, o che autorizzano la chiusura dell'accesso, come da punto 3 paragrafo 4 o 5,
d) l'utente è in mora per un periodo superiore ai 14 giorni con il pagamento di un importo equivalente ad un canone di utenza mensile, oppure
e) in caso di modifica del 25% od oltre dei rapporti societari dell'impresa dell'utente o di sostituzione del legale rappresentante dell'impresa, in relazione al momento della stipula del contratto.
f) l'utente il cui rappresentante legale o la cui impresa è in concorrenza con TIMOCOM.
(3) Il diritto di utilizzo inizia con l'abilitazione da parte di TIMOCOM e termina contestualmente alla cessazione del rapporto contrattuale.
(4) Cessato il contratto, l'utente è tenuto ad eliminare immediatamente il software, ad esclusione di ogni di diritto di ritenzione, e ad astenersi da qualsiasi utilizzo del software.
(5)  Se l'utente è un'azienda, una persona giuridica di diritto pubblico o un organismo sociale di diritto pubblico ai sensi del paragrafo 310 comma 1 punto 1 BGB, oppure se il luogo del suo foro competente generale non è situato in Germania, si intende convenuto che il luogo di adempimento e il foro competente è la città di Düsseldorf. Si applica la legge tedesca, escludendo l'applicazione del diritto di acquisto ONU.
(6) Nel caso in cui TIMOCOM fornisca agli utenti traduzioni del presente contratto o parti integranti di quest'ultimo, qualora emergano contraddizioni nella relativa traduzione o discrepanze rispetto alla stesura tedesca, fa sempre fede ed è giuridicamente vincolante la stesura tedesca.
(7) Qualora singole disposizioni delle presenti condizioni cessino di avere validità, tutte le altre disposizioni restano valide. In sostituzione della disposizione non valida, si intende convenuta quella disposizione valida che coglie il più possibile lo spirito e lo scopo della disposizione non valida.

Ultima versione: 31.08.2018

Condizioni contrattuali:Condizioni d'utilizzo – TIMOCOM Recupero crediti internazionale

§1 Prestazioni

1. TIMOCOM GmbH opererà esclusivamente in termini di supporto offerto al committente nella riscossione dell’importo della sua fattura. TIMOCOM interverrà presso il debitore, a propria discrezione e conformemente ai propri obblighi, per invitarlo ad esprimere la sua posizione ovvero a saldare il credito insoluto.
2. TIMOCOM non garantisce la sicurezza di un esito positivo quale risultato del suo intervento.
3. Pagamenti, accreditamenti o compensazioni eseguiti dal debitore a seguito di intervento sono da considerarsi come esito positivo dell’intervento se entro 2 settimane dopo il termine di pagamento annunciato il committente non dimostra nei confronti di TIMOCOM di non aver riscosso il suo credito.
4. Il committente si riserva il diritto di attuare in qualsiasi momento ulteriori iniziative per la riscossione del suo credito.

§ 2 Compensi

1. Il termine di pagamento della fattura coincide con la data di ricevimento della stessa.
2. TIMOCOM può far valere rispetto all'importo ricevuto dal debitore i propri diritti nei confronti del committente.
3. TIMOCOM si riserva il diritto di riscuotere l’importo fattura insieme ad altre fatture, a condizione che sia stata precedentemente rilasciata dal committente, nell’ambito del reciproco rapporto d’affari, un’autorizzazione all’addebito in conto. In tal caso il committente conferisce a TIMOCOM mandato a riscuotere l’importo fattura esente da contestazioni dal conto che registra gli affari reciproci.

§ 3 Inizio e conclusione

1. Il committente è vincolato alla sua offerta d’incarico per tre giorni lavorativi. Il contratto viene posto in essere con l’accettazione dell’incarico da parte di TIMOCOM. L’accettazione non necessita di alcuna forma particolare e può avvenire anche per tacito assenso. In particolare il contratto deve ritenersi come accettato da parte di TIMOCOM se essa è in grado di dimostrare di essere già intervenuta presso il debitore entro il sopraindicato arco di tempo.
2. L’incarico può essere disdetto dal committente entro il termine di 2 settimane. In caso di già avvenuto intervento presso il debitore il committente è tenuto a proseguire a fornire notizie circa i pagamenti inerenti alla pratica oggetto dell’incarico, mentre TIMOCOM mantiene il diritto ai compensi pattuiti.
3. Per entrambe le parti contraenti rimane inalterato il diritto al recesso straordinario per gravi violazioni degli obblighi contrattuali.
4. Qualora nell’ambito di un incarico per un intervento di recupero crediti il committente o il debitore debbano perdere o subire l’estinzione del loro status di cliente, sia il committente che TIMOCOM hanno il diritto di recedere dal contratto. Quest’ultimo è quindi da ritenersi sciolto per il futuro.
5. Se durante l’esecuzione dell’intervento il credito dovesse rivelarsi prevedibilmente inesigibile l’intervento viene concluso e ne viene data comunicazione al committente. Quale inesigibile è da ritenersi il credito in particolare nei casi in cui sia contestato, ceduto a terzi, titolarizzato o gravato da diritti di terzi oppure nel caso in cui il debitore sia insolvente. Il contratto è quindi da ritenersi sciolto per il futuro.
6. Il committente è obbligato a supportare TIMOCOM con informazioni adeguate. Nel caso TIMOCOM non dovesse ricevere, nonostante esplicite richieste, le informazioni necessarie all'esecuzione dell'incarico, avrà diritto a terminare l'incarico e a fatturare i relativi oneri ovverosia il premio fino ad allora dovuto.

§ 4 Responsabilità

1. La responsabilità di TIMOCOM per danni del committente derivanti dall'accettazione o dall'esecuzione del contratto è limitata ai seguenti casi
a) colpa grave o comportamento doloso di TIMOCOM o del suo personale ausiliario,
b) violazione colposa di un obbligo contrattuale importante da parte di TIMOCOM o del suo personale ausiliario che pregiudica il raggiungimento dello scopo contrattuale,
c) responsabilità dolosa o concessione di una garanzia da parte di TIMOCOM,
d) responsabilità di TIMOCOM in base a diritto vincolante, come ad esempio la legge sulla responsabilità del prodotto o
e) responsabilità per una lesione recata alla vita, alla persona o alla salute da parte di TIMOCOM o del rispettivo personale ausiliario.
2. Qualora il committente sia un'azienda, la responsabilità di TIMOCOM è limitata nel modo seguente per i danni prevedibili tipici del contratto stipulato:
a) nei casi previsti dal precedente paragrafo 1 a), in caso di negligenza grave del personale ausiliario semplice,
b) nei casi previsti dal precedente paragrafo 1 b), in caso di semplice negligenza.
3. È obbligo del committente accertarsi che crediti aperti siano esigibili e non contestati, così come che TIMOCOM riceva la documentazione e le informazioni necessarie. Si precisa che il committente può pretendere dal debitore il risarcimento delle spese sostenute per l'intervento di recupero crediti solamente se il debitore è in mora rispetto all'adempimento delle prestazioni dovute e che vi sia obbligato dall'ordinamento giuridico. Questi costi sono esigibili dal committente direttamente nei confronti del debitore.
4. TIMOCOM si riserva la facoltà di distruggere, alla chiusura della pratica, tutti i documenti non soggetti ad obbligo di conservazione ai sensi di legge.

§ 5 Disposizioni finali

1. Ogni accordo preso necessita della forma scritta.
2. Se il committente non è un consumatore il luogo di adempimento e il foro competente sono Düsseldorf. Le disposizioni contenute nelle presenti condizioni contrattuali sottostanno alla legge tedesca.
3. L’inefficacia di una delle disposizioni contrattuali al momento dell’accettazione di esse o in un secondo tempo non pregiudica l’efficacia di tutte le altre disposizioni o accordi. In tal caso le parti contraenti si impegnano a definire un nuovo efficace accordo, in sostituzione delle disposizioni inefficaci, il quale interpreti nel modo più adeguato gli scopi perseguiti con le disposizioni inefficaci.

Ultima versione: 01.10.2014

Accetto che questa pagina utilizzi i cookies per analisi, contenuti personalizzati e promozionali.